Seleziona una pagina

Ormai in molti mi chiedono come sia possibile tenere sotto controllo e quindi spiare telefonate messaggi posizione e quant altro di uno smartphone o tablet che sia. Le soluzioni sono molteplici ma tutte hanno un prezzo e non esiste nulla di efficace che sia gratuito, tranne una…

il metodo è sempre lo stesso, si tratta di un app da installare sullo smartphone da controllare, e da un qualunque device sarà possibile poi visionare tutte le sue operazioni, stiamo parlando di Cerberus. 

Un app che ci permette inoltre di attivare il microfono e quindi permette l’ascolto ambientale, scattare foto o fare video senza che il telefono dia un qualsiasi segnale, tutto allo scuro di chi lo utilizza. 



Inizialmente vi darà l’opportunità di utilizzarla gratis per una settimana, dopo vi chiederà di acquistare una licenza, ma il costo è molto basso, sono 5€ all’anno per un dispositivo e il prezzo sale di poco ad ogni dispositivo aggiunto.

Certo questo articolo è finalizzato a chi vorrebbe utilizzare questo metodo per tenere sotto controllo i propri figli o magari come faccio anche io installarla sul proprio smartphone cosi da avere una chance in caso di furto o smarrimento e quindi controllare la posizione del dispositivo su google maps, scattare foto al presunto ladro, ascoltare cosa viene detto nelle vicinanze proprio come una spia ambientale.

 

Installare Cerberus

Per l’installazione i passi sono semplici:

  1. Aprire Play Store o App Store (Apple) e cercare Cerberus, l’icona è rossa come quella in foto, e clicca su installa
  2. Una volta aperta vi chiederà di cliccare se creare un nuovo account oppure loggarvi con un account gia esistente, cliccate su “Crea un account Cerberus”.
  3. Compilare tutti i campi inserendo quindi Nome Utente, Password ed infine un indirizzo email dove riceverete poi i vari avvisi o file di registrazione audio, foto e video.
  4. Vi apparirà una pagina dove verrano elencati i Termini e le condizioni di utilizzo di Cerberus, cliccare su Crea Account e concludere il tutto.
  5. Accedere quindi con i dati appena forniti, Nome utente e Password.
  6. Vi trovere ora in questa pagina, dove sarà possibile modificare qualulnque impostazione.

Modifica impostazioni utili

  1. Cliccando su Configurazione principale vi comparirà questa pagina dove visualizzerete la scadenza della vostra licenza gratuita e tante altre impostazioni utili di cui vi parlerò
  2. Una molto utile è “Cambia codice chiamata“, tale impostazioni, inserendo una combinazione di numeri, vi permetterà di accedere all app successivamente nascosta semplicemente facendo una telefonata ad un numero a vostra scelta, naturalmente non un numero reale della vostra rubrica, ma una combinazione di numeri a caso, magari la vostra data di nascita. Cliccando sul tasto verde di chiamata, lo smartphone invece di effettuare la telefonata aprirà la vostra app.
  3. Un altra impostazione utile è la “Blocca menu Power“, dando la spunta a questa impostazione il ladro o il possessore del telefonino non potrà spegnere il dispositivo dalla schermata di blocco, cioè se non conosce il codice di sblocco del telefono non potrà spegnerlo come invece accade per un qualunque Smartphone.
  4. Con la spunta invece di “Backup su Dropbox o Google Drive, daremo l’opportunità al dispositivo di creare dei backup periodici dei dati o anche eseguire il backup del dispositivo a distanza sugli account Dropbox e Google Drive.
  5. Andando infine dal Menu principale (vedi immagine subito dopo il login) nella sezione “SIM checker” sarà possibile specificare i numeri che riceveranno avvisi nel caso in cui venisse sostituita la SIM presente al momento dell’installazione del app.il resto delle operazioni che portete eseguire con questa app sarà di facile comprensione leggendo semplicemente i commenti accanto ad ogni impostazione.

Commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: