Seleziona una pagina
Qual’è il miglior SSD in commercio

Qual’è il miglior SSD in commercio

 

Una delle prime e migliori soluzioni veloce ed in grado di dare una reattiva risposta alle nostre esigenze di aumentare la velocità del nostro Personal Computer e la sua affidabilità, consiste infatti con la sostituzione del nostro vecchio Hard Disk con un più nuovo e prestante SSD (negli ultimi paragrafi i miglior ssd in commercio). Se stai pensando di procedere con l’acquisto, ci sono delle cose che devi sapere prima di immergerti nella ricerca della migliore soluzione con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Sostituire materialmente un Hard Disk è un operazione semplice per la quale non serve rivolgersi obbligatoriamente ad un tecnico, basti prendere le giuste precauzioni, clonare il vecchio HDD grazie ad un software, per semplificare il lavoro di copia dei dati, ed effettuare il cambio. Non è questo l’articolo che se ne occuperà, se vuoi dare un’occhiata su come procedere, ad esempio con un portatile, leggi questa guida “Come sostituire l’Hard Disk di un portatile“.

Caratteristiche da annotare

 

 

Innanzitutto è necessario conoscere le differenze che possono caratterizzare i vari SSD in commercio per proseguire con la migliore scelta, rispettando il nostro budget economico prestabilito per l’acquisto e le esigenze in merito alla quantità di memoria e velocità che necessitiamo.

 

  • Riguardo la velocità di Lettura/Scrittura di un SSD è necessario prendere in considerazione due parametri: quello relativo alla velocità di Lettura/Scrittura Sequenziale e quello di Lettura/Scrittura Random. Nel primo caso parliamo delle velocità che leggiamo in qualsiasi annuncio di vendita, e si riferisce alla velocità massima raggiungibile per un trasferimento dati in maniera sequenziale (espressa in MB/s), ad esempio quando spostiamo file di grosse dimensioni. Un dato che è quindi utile per comprendere le possibilità del disco ma non necessariamente da considerare in quanto difficilmente ci troveremo a scrivere o leggere un unico file di grandi dimensioni in maniera sequenziale e quindi tale parametro non impatta sulla reattività del sistema. Molto più importanti sono invece i valori di Lettura/Scrittura Random, che indicano proprio il numero di operazioni al secondo che è in grado di potare a termine un SSD, consentendo quindi di valutare la reale reattività del disco. In questo caso non si parla più di MB/s ma di IOPS (ovvero Input/Output Operations Per Second) che quantifica a sua volta la velocità di trasferimento in MB tramite la formula MBps = (IOPS * KB per IO) / 1024 dove i KB per IO sono solitamente 4 nei test benchmark. E’ il parametro più importante che consente di sapere la reattività dell’SSD e l’effettiva velocità di trasferimento media. Per farvi un esempio di palese differenza fra un HDD e un SSD, basti pensare che nel migliore dei casi e restando in ambito consumer, si parla di circa 100 IOPS per un HDD SATA contro gli 80.000/85.000 degli SSD (ma si arriva fino a 100.000). 

 

  • Per quanto riguarda la capacità parliamo ovviamente di un parametro che varia a seconda delle esigenze di chi acquista l’SSD. Se siete già in possesso di un notebook e volete sostituire il vostro disco  HDD con un SSD potete acquistarne uno della stessa capacità presente nel vostro PC (esempio HDD da 250Gb con un SSD da 250Gb). Se invece il vostro HDD ha una capacità di memoria di grandi dimensioni come ad esempio 1Tb (1 terabyte), allora potreste procedere con l’acquisto di un SSD di minor capacità per risparmiare qualche euro ed acquistare un box esterno per utilizzare il vostro vecchio Hard Disk come disco dati (puoi acquistarlo qui Box esterno 2,5). Prima di optare per quest’ultima scelta consiglio di controllare le condizioni del vecchio HDD, esistono software in rete in grado di effettuare un controllo come ad esempio HDDScan.

 

 

  • Per tipologia di memoria intendiamo invece la tecnologia con cui sono state realizzate le memorie all’interno del nostro SSD. Si dividono principalmente in tre tipologie: SLC, MLC e TLC rispettivamente ordinate dalla più costosa e affidabile alla meno costosa. Vi basti sapere che le SLC sono le più veloci e affidabili, ma anche le più costose. Le MLC sono le più diffuse e quelle che offrono al momento il miglior compromesso tra qualità e prezzo. Chiudiamo con le TLC che permettono di avere capacità superiori ad un costo più contenuto, con tutti i compromessi del caso.

 

  • Infine vi parlo di interfaccia, le soluzioni SSD offrono diverse interfacce di comunicazione per adattarsi alle varie situazioni di utilizzo: Pci-Express e SATA. Le soluzioni più veloci sono quelle in PCI-Express x8, ma sono anche le più costose e vengono utilizzate per operazioni particolari. 

ATTENZIONE: capita spesso di confondere interfaccia e formato. m.2 e PCI-E, ad esempio, non sono la stessa cosa. Esistono SSD SATA in formato m.2, quindi prestate bene attenzione e verificate che lo slot m.2 del vostro notebook o desktop sia effettivamente compatibile PCI-E.

 

PCI-E per NOTEBOOK

PCI-E SSD per PC FISSO

 

 

 

SSD SATA

 

 

SSD M2 SATA

 

Prese in considerazione le su citate caratteristiche, ti elencherò adesso le varie soluzioni scelte da me. Ecco quali sono gli SSD più venduti su Amazon ed Ebay e quali vi consiglio in base alle vostre esigenze.

 

 

Consigli per gli acquisti – Qual’è il miglior SSD

 

 

SSD SATA

 
SAMSUNG 860 EVO

L’SSD Samsung 860 EVO nel taglio da 500 GB è il modello più venduto su Amazon ed Ebay. Ottimo prodotto con un eccellente rapporto qualità/prezzo. Il modello presentato è quello nel fattore di forma da 2,5 pollici con interfaccia SATA 6 Gb/s. Le velocità sono quelle raggiungibili dalla maggior parte degli SSD SATA in circolazione e parliamo nello specifico di 550 MB/s in lettura e 520 MB/s in scrittura. Interessante sono anche le prestazioni in scrittura e lettura casuale. In questo specifico parametro l’860 EVO fa segnare rispettivamente 98.000 IOPS e 90.000 IOPS. Clicca sui link in tabella per visualizzare le offerte dei due siti più famosi.

 

EBAY AMAZON
Samsung 860 EVO 250GB Samsung 860 EVO 250GB
Samsung 860 EVO 500GB Samsung 860 EVO 500GB
Samsung 860 EVO 1TB Samsung 860 EVO 1TB

 

Per questo modello, Samsung prevede una garanzia di 5 anni o 300 TBW (Terabytes Written per la versione da 500 GB ). Questo perché è cosi tanta la fiducia in questa tecnologia, nella sua affidabilità e per le sue prestazioni che alcuni produttori forniscono una garanzia anche di 10 anni. 

Inoltre Samsung fornisce gratuitamente a tutti coloro che acquistano un SSD il software Magician, che permette di controllare le prestazioni del disco, aggiornare il firmware, criptare i file e modificare partizioni.

 
SSD KINGSTON A400

Altro supporto di memoria ai primi posti della classifica per miglior ssd in commercio ti presento la soluzione offerta da Kingston. Per la precisione parliamo del modello A400 disponibile in 4 versioni, ovvero da 120 GB, 240 GB, 480 GB e 960 GB. Si tratta di un SSD nel formato da 2,5 pollici che utilizza memorie di tipo TLC e interfaccia SATA 3. Le prestazioni in lettura sono di 500 MB/sper tutti i modelli, mentre in scrittura si parte da 320 MB/s del modello da 120 GB per arrivare ai 450 MB/s di quelli da 480 e 960 GB. Buoni i valori di lettura e scrittura casuale con picchi di 95.000 IOPS e 85.000 IOPS rispettivamente.

 

EBAY AMAZON
Kingston A400 120GB Kingston A400 120GB
Kingston A400 240GB Kingston A400 240GB
Kingston A400 480GB Kingston A400 480GB
Kingston A400 960GB Kingston A400 960GB

 

Rispetto al modello Samsung visto sopra abbiamo una velocità di scrittura casuale leggermente inferiore e soprattutto una garanzia che copre soltanto i primi 3 anni. Caratteristiche leggermente inferiori, ma di suo si presenta al mercato con un costo abbastanza contenuto e che quindi ci permetterebbe di aggiornare o velocizzare il nostro PC sostenendo una spesa minore, basti pensare che nella sua versione a 240Gb il costo è inferiore ai 40€.

 
CRUCIAL MX500

 

Uno dei più venduti e che supera leggermente le caratteristiche del su citato modello Kingston, è sicuramente l’SSD Crucial MX500. Quest’ultimo utilizza memorie TLC e può raggiungere velocità di lettura e scrittura sequenziali pari a 560 MB/s e 510 MB/s. Siamo quindi più o meno sulla stessa fascia delle altre proposte analizzate fino ad ora, così come non cambia molto nemmeno dal punto di vista delle velocità di lettura e scrittura casuali, rispettivamente dichiarate pari a 95.000 e 90.000 IOPS.

EBAY AMAZON
Crucial MX500 250GB Crucial MX500 250GB
Crucial MX500 500GB Crucial MX500 500GB
Crucial MX500 1TB Crucial MX500 1TB
Crucial MX500 2TB Crucial MX500 2TB
 

Tornando alle caratteristiche, anche in questo caso si parla di un formato da 2.5 pollici, l’MX500 integra un chip che preserva il disco in caso di interruzione imprevista della sessione di lavoro, come nel caso di un calo di tensione. Come per i modelli precedenti anche questo si presenta in 4 tagli differenti: 250 GB, 500 GB, 1 TB e 2 TB. Crucial offre per questo MX500 5 anni di garanzia e dichiara una durata pari a 180 TBW per il modello da 500 GB.

 

 

SSD M2

 

SAMSUNG 970 EVO PLUS

 

 

Il primo SSD NVMe PCIe che ti propongo è attualmente il più venduto su Amazon. Parliamo di Samsung 970 EVO Plus nella variante da 500 GB di memoria. Si tratta di un disco con fattore di forma M.2 perfetto per aggiornare il vostro notebook aumentandone il quantitativo di memoria e migliorandone la reattività nel caso in cui sia dotato di un modello con prestazioni inferiori. Basato su memorie con tecnologia V-NAND prodotte dalla stessa Samsung questo 970 EVO Plus si configura come una delle alternative migliori nella sua categoria.

EBAY AMAZON
Samsung 970 m2 EVO PLUS 250GB Samsung 970 m2 EVO PLUS 250GB
Samsung 970 m2 EVO PLUS 500GB Samsung 970 m2 EVO PLUS 500GB
Samsung 970 m2 EVO PLUS 1TB Samsung 970 m2 EVO PLUS 1TB
Samsung 970 m2 EVO PLUS 2TB Samsung 970 m2 EVO PLUS 2TB

Le prestazioni sono ovviamente molto superiori a quelle descritte per i modelli SATA; parliamo di 3500 MB/s in lettura e 3300 MB/s in scrittura sequenziale, contro i 500 MB/s dei prodotti elencati poco sopra. Passando poi ai valori di lettura e scrittura casuale ci attestiamo a circa 600.000 e 550.000 IOPS. Disponibile nei tagli di memoria da 250 GB, 500 GB, 1 TB e 2 TB, Samsung 970 EVO Plus offre 5 anni di garanzia e una durata dichiarata per il modello da 500 GB di 300 TBW.

Anche qui troviamo lo stesso supporto software dei modelli SATA. L’azienda fornisce gratuitamente a tutti coloro che acquistano un SSD Samsung il software Magician, che permette di controllare le prestazioni del disco, aggiornare il firmware, criptare i file e modificare partizioni. Se il vostro scopo è quello di sostituire l’HDD di un notebook o PC desktop potete invece sfruttare Samsung SSD Data Migration che vi guiderà passo a passo durante le operazioni.

 

CRUCIAL P1

Il secondo modello PCIe NVMe che vi proponiamo è il Crucial P1 che presenta un prezzo contenuto anche per tagli maggiori rispetto ad un modello concorrenziale come ad esempio quello Samsung. Ovviamente per contenere i costi è chiaro che ne risentano un po anche le prestazioni che pur restando ottime, sono leggermente inferiori rispetto a quelle del modello dell’azienda coreana. Crucial P1 si basa su memorie Flash NAND QLC 3D prodotte dalla stessa Micron.

EBAY AMAZON
Crucial P1 500GB Crucial P1 500GB
Crucial P1 1TB Crucial P1 1TB

Anche se inferiori a quelle delle soluzioni top le velocità di lettura e scrittura sequenziale restano comunque ottime e fino a 4 volte superiori rispetto a quelle dei modelli SATA. Parliamo infatti di 2000 MB/s in lettura e 1700 MB/s in scrittura sequenziale. Buoni anche i valori relativi a lettura e scrittura casuale che si attestano rispettivamente a 200.000 IOPS e 170.000 IOPS, circa il doppio dei migliori prodotti in formato 2.5 pollici. Garanzia 5 anni.

 
AORUS NVMe Gen4 SSD

 

 

Parliamo adesso del miglior SSD m2 in commercio, il primo con interfaccia PCie 4.0×4 che offre velocità straordinarie: fino a 5.000 MB/s per la lettura sequenziale e fino a 4.400 MB/s in scrittura sequenziale. Le prestazioni in lettura sequenziale degli SSD PCIe 4.0 sono fino al 40% più veloci degli SSD PCIe 3.0. Questo permette di avere risultati superlativi in merito ad elaborazione con rendering più veloce e fluido, gaming, streaming e rendering ad alta intensità grafica.

 

EBAY AMAZON
AORUS NVMe Gen4 500GB AORUS NVMe Gen4 500GB
AORUS NVMe Gen4 1TB AORUS NVMe Gen4 1TB

 

Notiamo sin da subito una notevole differenza, ad esempio, con il modello Samsung 970 evo plus. Per quanto riguarda i valori di lettura e scrittura casuale, abbiamo rispettivamente un sorprendente 750.000 IOPS ed un 700.000 IOPS. Si divide in tagli da 500GB, 1TB e 2TB. Per le sue grandiose prestazioni si capisce da subito che parliamo di un prodotto di fascia alta utile sopratutto per lavori di grafica o al gaming ad esempio. Certo di contro vi è un prezzo elevato, ma tutto dipende dalle proprie esigenze e da ciò che si intende fare.

ATTENZIONE: essendo un interfaccia PCIe 4.0, controllare se corrisponde con quella del proprio PC, perché se la vostra porta M2 è PCIe 3.0, l’SSD funzionerà con la velocità della vostra porta e quindi le prestazione non saranno quelle elencate. Ad oggi l’unica scheda madre che supporta le PCIe 4.0 sono le AMD X570.

 

Translate »
Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: